Taping Kinesiologico
 
 
Il Taping Kinesiologico è una tecnica non invasiva e non farmacologica, che attraverso l'applicazione di un nastro adesivo elastico, determina una stimolazione sensoriale e meccanica, innescando e controllando fenomeni facilitanti la propriocezione neuromuscolare.
Principio
L'applicazione del tape permette la formazione di pliche cutanee che durante il movimento corporeo, facilitano il drenaggio linfatico, la circolazione sanguigna, riducono il dolore, migliorano il range di movimento muscolo-articolare e la postura.

In base a tale principio e alle diverse modalità di applicazione, il Taping Kinesiologico mira a:
 
- Migliorare la contrazione nei muscoli indeboliti
- Ridurre l'affaticamento muscolare
- Ridurre le contratture attraverso la stimolazione sensoriale della muscolatura
- Aumentare il range di movimento
- Aumentare la circolazione locale ed il drenaggio linfatico, favorendo la riduzione dell'edema
- Ridurre l'infiammazione
- Un effetto analgesico attraverso la stimolazione dei vari recettori sensoriali della cute
- Fornire uno stimolo di posizione attraverso la stimolazione della cute e delle fasce
- Migliorare la funzione di un'articolazione stimolando i recettori articolari

Indicazioni
Uno dei campi di applicazione del Taping Kinesiologico è lo Sport. Ha lo scopo di preparare e prevenire prima e durante l'attività sportiva, ha lo scopo di defaticare, dopo.
E' utilizzato in Posturologia allo scopo di continuare lo stimolo della rieducazione posturale specifica. Nelle rachialgie, oltre ad un effetto decontratturante, si può avere un buon effetto stabilizzante.

Può essere utilizzato nelle varie Disfunzioni Circolatorie per favorie il drenaggio dei liquidi in eccesso, attivando una risposta linfodrenante.
 
   

Il Tape

Il nastro che viene applicato sulla pelle è costituito da uno strato di pochi millimetri di cotone al 100% privo di lattice. Ha una struttura a onde che permette di aderire perfettamente alla pelle, permettendole di traspirare. Sono impermeabili e privi di farmaci, quindi facilmente tollerabili e ipoallergenici. Possono essere applicati per più giorni. L'adesivo acrilico è attivato dal calore della pelle e regola la temperatura cutanea. Esistono in commercio svariati colori che secondo la cromoterapia hanno funzioni differenti (es. il blu riflette la luce, raffredda, e quindi è indicato per l'infiammazione).

A seconda dei casi il Tape va applicato con vari gradi di tensione e secondo modalità differenti:

- Compressiva (azione di sostegno, stabilità)
- Decompressiva (azione drenante, antinfiammatoria)

A differenza del Bendaggio Funzionale il nastro non limita l'articolarità, ma permette la totale libertà di movimento.

 
"Il Taping Kinesiologico deve essere visto come una terapia aggiuntiva, che aiuta nel processo riabilitativo e non come una terapia elettiva. La fase di osservazione iniziale del soggetto risulta importantissima per una buona riuscita del bendaggio con la metodica del Taping Kinesiologico, sempre nel rispetto del principio di globalità. Questo metodo è basato sull'applicazione di un nastro elastico che stimola il processo di guarigione naturale, assistendo il corpo nell'attivazione dei processi fisiologici dei tessuti traumatizzati e lo riporta nello stato di salute" (R.Bellia)

Se ti interessa questo servizio, clicca qui e compila il form per avere maggiori informazioni

Iscriviti alla Newsletter
 
 
   
Dr. Antonio Martone - Posturologo - Chinesiologo - Personal Trainer - Operatore Shiatsu - Napoli
Home - Disclaimer - Studio: Via F. Cilea n° 215, 80127 Napoli - Partita Iva: 06390841218
Contatti: +39 3200651566 - info@antoniomartone.com
Tutti i diritti riservati 2007/2017