You are currently viewing Perché il Posturologo NON esiste
  • Categoria dell'articolo:Postura
  • Tempo di lettura:4 mins read

Perché il Posturologo NON esiste

Mettiamo subito in chiaro questa cosa: il Posturologo NON esiste.

Non esiste una figura regolamentata, un corsi di studi o una laurea che abiliti alla professione del Posturologo.

Credo che sia doveroso chiarire questo punto perché troppi sedicenti posturologi tutto fanno tranne che occuparsi di postura.
Oggi si sta iniziando a dare la meritata importanza ed attenzione alla postura e quindi la Posturologia (ovvero lo studio della postura) è in continuo fermento.

Purtroppo però nell’immaginario comune la Posturologia si occupa esclusivamente dello studio dell’atteggiamento del corpo nello spazio (tant’è che la definizione stessa di postura è proprio questa).
Se ci si riferisce alla postura in questi termini è ovvio che si finisce per guardarsi allo specchio e notare quanto si è “storti”.

La vera domanda da porsi è : “perché sono così storto?” Ed è qui che la Posturologia, partendo dalla valutazione clinica, prova a risalire a quei meccanismi che hanno provocato quel tale compenso (una rotazione, una bascula, l’iperlordosi, ecc.)
Per risalire a tali meccanismi bisogna , poi, valutare il paziente rispetto alla mobilità, alle catene muscolari e miofasciali, ai recettori posturali (occhi, vestiboli, piedi, ecc.)  e di tutte quelle componenti che influiscono sulla postura (denti, lingua, visceri, ecc.).

Ecco perché quando ci si approccia alla Posturologia si parla di globalità, si esce dalla visione puramente meccanicistica  per affacciarsi a quella sistemica. Siamo un unico sistema composto da migliaia di parti che lavorano tutte insieme. Si dice che siamo molto di più della semplice somma delle singole parti (olismo).

Pensiamo ad un’automobile: è composta da centinaia di parti, eppure basta che un semplice bullone, ad esempio uno di quelli che tiene la ruota ben salda al mozzo, non sia stato serrato a dovere ed ecco che la macchina “tira” da un lato o avvertiamo le vibrazioni allo sterzo. Pur dando poca importanza ad un bullone, capiamo perfettamente quanto esso possa incidere sul corretto funzionamento dell’auto.
Questo accade anche a livello posturale: una leggera perturbazione del Sistema Tonico Posturale, magari dovuto ad una cicatrice, può influenzare il corretto assetto posturale.

Ma torniamo al Posturologo

Non si è posturologi solo perché si fanno eseguire esercizi “posturali“, ma poi che significa esercizi posturali? che facendo quel tale movimento riesco davvero a cambiare postura? Mah!
In medicina si è concentrati sulla diagnosi e su come far tacere i sintomi, mentre raramente si “ascolta” il paziente. Raramente si cerca una connessione con tutte quelle parti o solo a prendere in considerazione quanto l’una possa influenzare l’altra.

E’ per questo che non esiste il Posturologo

Perché non esiste un’adeguata formazione universitaria in primis.
Esistono Master o corsi di formazione di scuole private che provano a dare quest’impronta sistemica al funzionamento del corpo umano. L’accesso a tali corsi, però, prevede una formazione universitaria di base e quindi nella stessa classe ci possono essere professionisti che provengono da “mondi” differenti: come lo gnatologo ed il fisiatra. Questi avranno due punti di vista differenti e guarderanno il paziente in modo differente.
Non avendo ancora codificato tutti i segnali del corpo (e chissà se mai ci riusciremo), è impossibile o alquanto improbabile che in un prossimo futuro ci possa essere una formazione base per diventare Posturologo.

Qualcuno si starà chiedendo: “Ma io ci vado dal Posturologo ed è anche bravo, mi ha risolto quell’annoso problema che avevo alla schiena”. Lo so, non temete, io per primo per semplificare mi presento come tale, solo che è un errore, perché semplicemente nessuno ti abilita ad esserlo. Vorrei che fosse chiaro un’altra cosa e cioè che a parità di titoli, io ed un collega, potremmo applicare i principi della Posturologia in maniera differente, rimarcando la mancanza di una formazione riconosciuta in ambito nazionale e internazionale.

Concludendo, 

il Posturologo che si dichiara tale solo perché fa la Zumba posturale o il Pilates posturale o la Ginnastica posturale, mente sapendo di mentire.

Lascia un commento